Indietro

La banda dei furti ha colpito almeno otto volte

Quattro uomini incastrati dalle indagini: in pochi mesi avrebbero messo a segno colpi in quattro province. Rolex, diamanti e auto tra la refurtiva

PRATO — Fine corsa per una banda dedita ai furti in abitazione che, in pochi mesi, avrebbe messo a segno diversi colpi nelle province di Pistoia, Pisa, Prato e Firenze.

A seguito di indagini, i carabinieri hanno eseguito due misure di custodia cautelare in carcere e due obblighi di dimora nei confronti di quattro uomini di origine albanese tra i 25 e i 35 anni domiciliati a Prato e a Monsummano Terme.

Almeno otto i furti avvenuti tra febbraio e luglio a loro addebitati.

Tra questi quello avvenuto la notte del 20 febbraio a Quarrata ai danni di un operaio al quale fu rubata un'auto Opel Corsa e quello avvenuto il 29 maggio a Cerreto Guidi con il furto di un'Audi q5 ai danni un imprenditore.

La banda è ritenuta anche responsabile di un colpo in abitazione messo a segno il 20 giugno a Serravalle Pistoiese. In questo caso vittima del furto fu un pensionato, al quale vennero rubati contanti e preziosi in oro ed argento.

Il 18 luglio a Monsummano Terme altro furto in abitazione ai danni di un commerciante. Ingente il bottino: contanti e preziosi in oro e diamanti e un'Audi A4.

Due giorni dopo la banda sarebbe tornata in azione, questa volta a Prato, realizzando un furto in abitazione ai danni di un imprenditore del settore tessile, al quale vennero rubati un orologio da polso Rolex, contanti e preziosi in oro e diamanti.

I quattro sarebbero anche ritenuti gli autori di due furti in abitazione avvenuti il 27 e il 28 luglio rispettivamente a Calenzano, dove vennero rubati tre orologi da polso e contanti, e a Orciano Pisano, dove vennero portati via contanti e bracciali in oro.

L'ultimo colpo in ordine cronologico addebitato alla banda è quello di un'Audi q3 avvenuto il 29 luglio a Santa Maria a Monte.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it