Indietro

Muore fra le fiamme, l'ex moglie scopre il corpo

Un uomo di 48 anni è morto in un rogo scoppiato nella sua abitazione e di cui nessuno si è accorto. Dinamica agghiacciante

QUARRATA — E' andata a trovare l'ex marito, preoccupata perchè al telefono non rispondeva alle sue chiamate. Ma quando è entrata nell'appartamento in cui l'uomo di 48 anni viveva da solo ha trovato la peggiore delle sorprese: l'ex coniuge giaceva senza vita in una stanza, con la parte inferiore del corpo carbonizzata per un incendio di probabile natura accidentale.

La donna, sotto schock, ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti sul posto insieme ai mezzi del 118. All'interno dell'abitazione, i militari non hanno trovato indizi di un decesso provocato da terze persone. Anzi, la prima ricostruzione della tragedia descrive una morte in solitudine e dalla dinamica agghiacciante: l'uomo avrebbe cercato di arrostire alcune castagne utilizzando come braciere un contenitore di tetrapak usato. Ma la confezione si è fusa e le esalazioni gli avrebbero fatto perdere i sensi. Il 48enne è quindi caduto sul fuoco che gli ha bruciato tutta la parte inferiore del corpo.

La salma sarà sottoposta ad autopsia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it