Indietro

L'osservatorio sull'efficacia dei servizi pubblici

Accordo siglato tra il difensore civico regionale Sandro Vannini e l'amministratore di Consiag Nicola Perini per un osservatorio sui servizi pubblici

FIRENZE — Rilevare la qualità dei servizi erogati, valutare il grado di soddisfazione degli utenti finali e individuare eventuali azioni correttive per il perseguimento di standard di qualità elevati e partecipazione dei cittadini. Questi alcuni degli obiettivi dell’accordo siglato tra il Difensore civico regionale, Sandro Vannini e l’amministratore unico di Consiag Spa Nicola Perini e presentato ai giornalisti, questa mattina a palazzo del Pegaso. Raggiungere questi obiettivi sarà possibile attraverso la costituzione di un osservatorio.

“L’accordo – ha spiegato Vannini – è finalizzato proprio alla costituzione di un osservatorio sull’efficienza, la rapidità e la corretta fornitura dei servizi pubblici da parte delle società partecipate da Consiag S.p.A ai cittadini, in ambito di luce, gas e acqua. Si tratta di costituire un punto di controllo e monitoraggio che verifichi sull’efficienza di questi servizi e intervenga in situazioni di imperfezioni.”

Perini ha precisato il ruolo della multiutility che in ambito regionale ha la partecipazione in molte società di fornitura di servizi. “Sarà duplice - ha detto l’amministratore - da un lato valorizzare, rafforzare, promuovere e rendere migliori le aziende che partecipiamo; dall’altro dare strumenti adeguati ai nostri amministratori. Siamo un consorzio di 23 comuni che ha la necessità di fornire un quadro oggettivo della percezione e della valutazione che i cittadini hanno delle aziende, della qualità dei servizi offerti e dei rispettivi costi”.

Nella collaborazione si stabiliscono i rispettivi compiti del difensore e di Consiag. Al difensore spetta l’onere di mettere a disposizione le competenze per l’elaborazione e la condivisione dei dati relativi all’istruttoria svolta e agli esiti sulle istanze di tutela formalizzate dagli utenti per segnalare disservizi e presentare reclami nei confronti delle società partecipate da Consiag. Sarà sempre il difensore a redigere, ogni anno il report di sintesi dei dati e a formulare una valutazione sul raggiungimento degli standard.

Compito di Consiag, invece, quello di attivare un sistema di rivelazione della customer satisfaction delle società partecipate che erogano servizi nei settori di acqua, gas ed energia elettrica.

All’incontro hanno partecipato numerosi amministratori locali e rappresentanti delle associazioni dei consumatori. Tra gli altri sono intervenuti il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni e l’assessore ai lavori pubblici del comune di Sesto Massimiliano Kalmeta.

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it