Indietro

Quasi centomila euro per chiese e centri sociali

Li mette a disposizione l'amministrazione comunale. E' stato pubblicato il bando, come e fino a quando c'è tempo per presentare la domanda

PISTOIA — Entro le 13 del 30 giugno sarà possibile presentare domanda per l´assegnazione di contributi da oneri di urbanizzazione secondaria, destinati a chiese e altri edifici religiosi, centri sociali e attrezzature culturali e sanitarie.

Le somme disponibili nel 2018 sono suddivise in 49.430 euro per chiese e altri servizi religiosi e 44.487 euro per centri civici e sociali, attrezzature culturali e sanitarie per un totale di 93.917 euro.

Queste entrate potranno essere utilizzate per la realizzazione di nuove opere ed attrezzature di impianti di urbanizzazione secondaria ma anche per il ripristino e la ristrutturazione di quelli esistenti ubicati nel territorio comunale. Il compenso potrà coprire al massimo il 50% delle spese sostenute.

Il consiglio comunale ha approvato nel giugno del 2014 un "Regolamento per l´assegnazione da oneri di urbanizzazione secondaria per le chiese e gli altri edifici religiosi, i centri sociali e le attrezzature culturali e sanitarie" che prevede l´esclusione dall´assegnazione dei contributi di quei soggetti che nel decennio precedente a quello della richiesta hanno ottenuto una cifra pari o superiore a euro 50.000. Per i richiedenti che, nel medesimo periodo, sono risultati assegnatari di una somma pari o superiore a 25.000 euro il contributo sarà inferiore ad una soglia minima definita di anno in anno.

Sul sito del Comune di Pistoia alla pagina http://www.comune.pistoia.it/8715/ è possibile reperire il regolamento, il bando e la modulistica.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici del Servizio urbanistica e assetto del Territorio a Pistoia in via dei Macelli 11/C, ai numeri 0573/371500-371677 o tramite mail a e.russo@comune.pistoia.it o m.frosetti@comune.pistoia.it.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it