Indietro

Nidi e scuole d'infanzia comunali al via

Aperture confermate per lunedì 7 settembre. Ripensati tutti i servizi per garantire la sicurezza anti Covid-19 dei bambini e degli operatori

PISTOIA — Da lunedì 7 settembre riprendono le attività in presenza e in sicurezza di nidi e scuole d'infanzia comunali, seguendo i protocolli anti-Covid. Il personale, già durante la preparazione dei centri estivi, ha avuto una formazione specifica e sono stati aggiornati i piani di autocontrollo secondo le normative anti-Covid.

Già da giugno i servizi Educazione ed Edilizia scolastica hanno intrapreso una ricognizione di tutti gli spazi a disposizione e un'attenta analisi di tutte le scuole, sia per quanto riguarda gli spazi interni sia quelli esterni, accertando una ampiezza tale da garantirne la capienza anche alla luce delle indicazioni del comitato tecnico scientifico.

Sia per i nidi che per l'infanzia, la priorità è stata quella di cercare di accogliere lo stesso numero di bambini rispetto all'anno passato; ciò ha comportato un incremento di personale, per il quale sono state destinate risorse finanziarie aggiuntive già nel mese di luglio.

L'aumento di personale è necessario per garantire minori contatti possibili fra i vari gruppi di bambini e per la creazione, dove necessario, di sottogruppi meno numerosi. La priorità sarà data sempre all'attività svolta all’aria aperta: gli spazi già esistenti sono stati riallestiti con modifiche strutturali e acquisti di materiali.

Per fornire tutte le informazioni necessarie per il rientro, questa settimana il personale educativo incontrerà, a piccoli gruppi, i genitori dei bambini nuovi ammessi e di quelli riconfermati. In particolare, tra le precondizioni per l’accesso vi è l’assenza di sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5 anche nei tre giorni precedenti, non essere stati in quarantena nei 14 giorni precedenti, non essere stati a contatto con persone positive (per quanto di propria conoscenza) nei 14 giorni precedenti.

L’accesso alla struttura sarà garantito a un solo genitore o suo delegato alla volta, indossando la mascherina, e con orari scaglionati che saranno concordati anche in base alle esigenze delle famiglie.

Già iniziata la pulizia e la sanificazione degli ambienti, delle strutture e dei materiali presenti nelle scuole. Su base volontaria (come riportato nell’ordinanza ministeriale 17 del 24 luglio 2020), tutto il personale scolastico (cuochi, educatori e altri) potrà effettuare il test sierologico. Inoltre, per tutelare la sicurezza dei lavoratori sarà costituita, dalla ripartenza, una specifica commissione per il monitoraggio dell’applicazione dei provvedimenti anti-contagio, oltre alla nomina del responsabile Covid per ogni scuola.

Anche i servizi di mensa e scuolabus saranno svolti nel rispetto della normativa anti-Covid. Intanto, in attesa delle linee guida ministeriali definitive, sono in corso gli incontri sull'organizzazione dei servizi. Nei prossimi giorni il Comune provvederà a fornire tutti i dettagli sul loro svolgimento.

In ogni caso, da lunedì 7 settembre riprende per asili e scuole dell'infanzia il servizio di refezione scolastica, mentre per le scuole statali la refezione inizierà dal 14 settembre o dalla successiva e diversa data decisa dal dirigente scolastico dell'istituto comprensivo.

Anche il trasporto scolastico inizierà lunedì 7 settembre per le scuole dell'infanzia comunali e il 14 settembre per tutte le scuole statali.

"Da marzo ad oggi - hanno ricordato dall'amministrazione comunale -, le attività educative non si sono mai interrotte. Si sono mantenuti i rapporti con i bambini e le famiglie attraverso i progetti ''Mantenere legami'' e ''Ri-allacciare legami'', cercando così di essere al fianco delle famiglie, offrendo proposte per un tempo di benessere insieme e attuando, a fine giugno, momenti di scambio diretto con i genitori, con i bambini e tra genitori e bambini. E' stato tenuto vivo il legame tra le insegnanti, con momenti di scambio in videoconferenza, telefonate, video riunioni di servizio e si è progettata una specifica formazione, mirata a gestire e tenere insieme la comunità educante. Il personale del Comune di Pistoia e di tutti i Comuni della zona pistoiese, dalla chiusura dei servizi fino alla fine di luglio, ha partecipato inoltre a corsi di formazione in presenza e a distanza".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it