Indietro

Minacciata di morte con la bottiglia spaccata

Un uomo di 61 anni è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Attivato il codice rosa per vittime di violenza

PISTOIA — Al culmine di una lite avrebbe minacciato di morte la moglie e poi l'avrebbe colpita con dei cocci di bottiglia. E' quanto emerge da una prima ricostruzione dei fatti avvenuti questa mattina in una abitazione a Pistoia. A richiedere l'intervento dei carabinieri è stata la donna 36enne.

I carabinieri hanno arrestato il marito della donna, un uomo di 61 anni con vari precedenti di polizia non specifici, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo, che si trovava in stato di evidente ubriachezza, è stato trasferito nelle camere di sicurezza del comando in attesa della direttissima di domani.

Nel corso della lite, l'uomo avrebbe anche danneggiato la mobilia e i suppellettili dell'appartamento. La donna, lievemente ferita ad un braccio, è stata medicata al pronto soccorso con una prognosi di una decina di giorni. Attivato il protocollo rosa per le vittime di violenza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it