Indietro

Rientra in Italia con la febbre di dengue

Già programmata la disinfestazione della zona in cui vive il paziente che ha contratto la malattia. Tra le zanzare che la trasmettono c'è la tigre

PISTOIA — Il paziente che ha contratto la febbre di dengue al momento soggiorna a Pistoia dopo essere stato all'estero. Lo spiega la Asl Toscana Centro in una nota in cui ribadisce anche che non esiste la trasmissione diretta da persona a persona della malattia, tipica dei paesi tropicali e subtropicali. Il paziente è già stato curato e rimandato a casa. 

Responsabili della malattia sono le zanzare del genere aedes. Tra quelle che la possono trasmettere c'è anche la zanzara tigre, aedes albopictus, che da anni è largamente diffusa in Italia. Da qui la decisione del Comune di programmare una disinfestazione per la notte tra il 6 e il 7 aprile in via Santa Maria Maggiore e nelle strade circostanti in un raggio di duecento metri. 

Nel corso della disinfestazione la raccomandazione è di chiudere le finestre durante le ore notturne, in concomitanza con le operazioni di disinfestazione

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it