Indietro

Allevi in concerto per la radioterapia oncologica

Martedì 5 il pianista marchigiano sarà al Teatro Manzoni per un concerto benefico a sostegno della Fondazione Firenze Radioterapia Oncologica Onlus

PISTOIA — Dopo il forfait dello scorso luglio, a causa del distacco della retina che lo ha costretto a una operazione chirurgica - in Giappone, dove si trovava in tour – il pianista marchigiano tiene fede alla sua promessa e approda martedì 5 settembre al Teatro Manzoni di Pistoia, per un concerto benefico a sostegno della Fondazione Firenze Radioterapia Oncologica Onlus.

I proventi andranno interamente alla Fondazione, che dal 1998 supporta il reparto di Radioterapia Oncologica dell’Università degli Studi di Firenze finanziando ricerca, attività, sostegno ai pazienti e ai loro familiari.


Il pianista, compositore e direttore marchigiano si esibirà nell’ambito del "Celebration Piano Tour" che suggella i primi 25 anni di carriera, e che nei mesi scorsi lo ha visto protagonista sui palchi di mezzo mondo.

Un live in cui Allevi riprenderà la dimensione magica ed intima del pianoforte solo, ripercorrendo i capisaldi di un repertorio che lo ha portato a vendere oltre un milione di dischi solo in Italia.

Laurea con lode in Filosofia e due diplomi di Conservatorio - in Pianoforte e Composizione – Giovanni Allevi si presenta in jeans e scarpe da tennis, non per rinnovare il “look” del musicista classico ma per sentirsi completamente se stesso: per lui, quello che conta sono le note, tutto il resto è superfluo: “Attraverso la musica – spiega - vedo il mondo con gli occhi di un bambino”.

Enfant terrible capace di annichilire il mondo accademico, Giovanni Allevi è entrato nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni, con le quali ha instaurato un rapporto privilegiato, e, come lui afferma, “misterioso”.

Le sue composizioni tratteggiano i canoni di una nuova “Musica Classica Contemporanea”, attraverso un linguaggio colto ed emozionale, che prende le distanze dall’esperienza dodecafonica e minimalista, per affermare una nuova intensità ritmica e melodica europea fondata sulle forme della tradizione classica infuse dei suoni del presente. E’ di questi giorni l’annuncio del nuovo album di Giovanni Allevi, s’intitola “Equilibrium” e uscirà il 20 ottobre prossimo.

Un ringraziamento agli Enti, alle associazioni, agli sponsor che sono al fianco della Fondazione in questo progetto: il Comune di Pistoia e Pistoia Festival, il Polo Museale della Toscana, la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Conad, la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, Giorgio Tesi Group, IFCA, Teatri di Pistoia e Fabiani Gioiellerie, nell’ambito di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

FONDAZIONE FIRENZE RADIOTERAPIA ONCOLOGICA - La Fondazione Firenze radioterapia Oncologica Onlus, promotrice del festival alla Fortezza, svolge la sua missione di volontariato quale strumento di supporto del reparto di Radioterapia Oncologica dell’Università degli Studi di Firenze. Oltre ad aggiornare le dotazioni strumentali e prestare i servizi necessari al miglioramento del reparto, la Fondazione si prodiga nell’informazione ai pazienti, ai loro familiari e a chiunque ne faccia richiesta, al fine di meglio comprendere le malattie tumorali e averne meno timore. La Fondazione promuove anche il concetto di solidarietà attraverso l’arte, la cultura, la musica. La cultura come strumento per sconfiggere la paura e il concetto di malattia invalidante.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it