Indietro

Inferno di fiamme e fuga dal capannone occupato

Vasto spiegamento di vigili del fuoco di Firenze, Prato e Pistoia. All'interno si erano stabilite dieci persone. Paura per le bombole del gas

SESTO FIORENTINO — L'incendio è divampato in mattinata in via del Ponte a Giogoli a Sesto Fiorentino e subito dal comando di Firenze dei vigili del fuco sono stati inviati sul posto due mezzi aps, due autobotti, un'autoscala, un carro aria e la squadra del nucleare biologico chimico radiologico. 

Vista l'importanza dell'intervento sono stati chiesti e inviati rinforzi dai comandi di Prato e Pistoia con due autobotti. Le strade intorno al capannone incendiato sono state chiuse per consentire ai vigili del fuoco di operare in modo più rapido e tempestivo.

Da quanto ricostruito finora, è emerso che nel capannone si erano stabilite dieci persone di etnia rom che si sono precipitate fuori appena le fiamme sono divampate. Nessuno di loro, a quanto pare, ha riportato ferite. In ogni caso sul posto sono arrivati anche i soccorritori del 118. 

La struttura, in cui erano presenti delle bombole del gas, era abbandonata da tempo. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it