Indietro

Centrale del latte, il Comune vende le quote

Il Comune di Pistoia ha indetto una gara a evidenza pubblica per la vendita di azioni della società Centrale del latte d'Italia spa

FIRENZE — Il Comune di Pistoia ha indetto una gara a evidenza pubblica per la vendita di azioni della società Centrale del latte d'Italia spa, nata nel 2016 dalla fusione tra la Centrale del latte di Firenze, Pistoia e Livorno e la Centrale del latte di Torino spa, di proprietà del Comune di Pistoia. Il valore a base d'asta è di 3.565.303 euro (pari a 4,84 euro per azione per un totale di 736.633 azioni). Le offerte, pena esclusione, non possono essere inferiori all'importo a base d'asta ma solo pari o superiori. 

Tali azioni corrispondono al 5,262% del capitale sociale della società. Le offerte possono essere presentate da persone fisiche, persone giuridiche, enti pubblici o privati, e soggetti raggruppati. Gli interessati dovranno presentare entro il 21 maggio alle ore 13 al protocollo del Comune di Pistoia, da lunedì a sabato dalle 9 alle 13, una domanda di partecipazione e l'offerta economica solo in modalità cartacea. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it